colTranslationsWe are honored to share the Messages from God
in the languages of the world.
world1
La vera gratitudine
I Messaggi di Dio
attraverso Yael e Doug Powell
a Circle of Light  www.circleoflight.net

20 maggio, 2011
La vera gratitudine

Amati, c'è un tempo nuovo e un mondo nuovo dentro al vecchio. C'è una nuova esperienza d'Amore. Al centro del tutto c'è un nuovo risveglio alla gratitudine.

Spesso avete sentito dire "entra dentro di te", perché la verità è dentro di voi. Ed è così. La verità del mondo dell'Amore è anche dentro il mondo della dualità. La chiave per il risveglio della vostra esperienza quotidiana di esso è la Vera Gratitudine. La gratitudine, il più delle volte conosciuta, è la gratitudine dell'essere grati con la mente, di notare le cose che la mente considera buone e rivolgersi a Me con preghiere di ringraziamenti.

Oggi, in questo momento, Io Sono qui con voi per aprire il vostro cuore alla Vera Gratitudine. L'esperienza di gratitudine, quando la vivete nel Reale di Dio, è una forma di adorazione totalmente consumante, indescrivibilmente estatica, altrettanto reale per voi quanto il respiro d'Amore cosmico che dà esistenza al vostro essere, altrettanto potente quanto il Momento della Creazione.

Nell'allineare il vostro cuore con la verità della sua energia come canale di questo Amore che scorre verso l'esterno, la gratitudine è il canto della vita, e canta il vostro essere nella sua pienezza continuamente. Proprio come il respiro di Dio sta sempre respirando Tutto Ciò Che È, la gratitudine per il dono della vita, per il meraviglioso dono della relazione nella coscienza di tutti i regni dell'Amore, è una parte talmente profonda del Mio essere, una consapevolezza talmente sconvolgente delle piene possibilità di Tutto Ciò Che Io Sono, che essa è la base di questa creazione conscia, questo ologramma d'Amore che si estende.

La gratitudine è la vibrazione più elevata di Dio in sintonia con l'Amore, in perfetta armonia. Essa contiene un'esperienza d'Amore talmente pura che in essa c'è il seme della nostra relazione che fiorisce nel Momento Presente.

La risonanza della gratitudine è così chiara e così penetrante, che si muove dentro la Creazione, esprimendo Dio verso l'esterno. È il nucleo di ogni relazione nel caleidoscopio infinito della conversazione d'Amore, viva in Tutto Ciò Che È.

Allinearsi con la Vera Gratitudine significa essere istantaneamente in risonanza con la verità chiara e perfetta di chi siete, amati, e con la gioia di vivere straripante.

Dato che la gratitudine nella sua forma Reale è il nucleo di questa esplosione di Dio che è la Creazione, in questo mondo, in questo momento, nel bel mezzo del risveglio... quando vi sintonizzate alla Vera Gratitudine, dal centro del vostro essere essa risveglia la vostra vita, tutte le cose che vi toccano. Ogni pezzettino del vostro campo d'energia si precipita a portare nell'esperienza la relazione perfetta di tutte le cose come Amore.

Ed è così che, mentre Io vi allineo con la verità della gratitudine, amati, mentre iniziate a permettere che essa prenda vita cantando in voi, essa prenderà vita nella vostra esperienza di vita, di respiro, in ogni istante. Aprirà il guscio delle immaginazioni della mente, incrinandolo, vi libererà dall'illusione della separazione, la sotto-creazione – e porterà alla nascita piena e gloriosa l'esperienza del mondo come Amore puro.

Il canto di gratitudine è nel vostro cuore. Non è qualcosa che pregate con la vostra piccola mente. Non ha nulla a che fare con i giudizi della piccola mente sulle cose, di cos'è buono e cos'è cattivo... cos'è accettabile e cosa non lo è, oro e sogni e visioni e fatti. La gratitudine è molto più grande di tutto questo, e non esiste in questo mondo nella sua forma pura. Ma essa può allineare questo mondo alla verità di Dio, nell'istante in cui permettete a voi stessi di sperimentarla.

Vi ho incoraggiati a "pregare gratitudine" con i vostri pensieri, perché questo inizia a girarvi verso di Me nella giusta relazione e vi aiuta a capire quanto è importante la gratitudine. Ma ora siete pronti, amati, a lasciarvi alle spalle il mondo della mente, ad entrare nella gloriosa verità della gratitudine per ogni cosa come un seme di vita perfetto, mantenendo in voi la Mia meraviglia per la benedizione che la Creazione è e per lo splendore, il miracolo della relazione da un capo all'altro dell'insieme di Dio.

Quando vi aprite a questa esperienza della Vera Gratitudine, amati, essa vi eleva e vi scuote fino al nucleo del vostro essere. Vi scuote svegliandovi alla piena consapevolezza del miracolo della vita che la Creazione è e che Io Sono, totalmente vivo in tutte le cose, e tutti sono in una relazione con Me, nel mezzo del canto dell'unità.

È un miracolo indescrivibile. La forza di questo miracolo è nei vostri cuori, proclamando se stesso in ogni momento e inchinandosi davvero con riverenza al dono di questa vita intera e sacra.

Siccome la Vera Gratitudine è libera dalla dualità, libera dai giudizi della piccola mente, libera dalle esperienze sia del "male" sia del "bene", Amore e non-Amore, Luce e oscurità, allora dal momento in cui le permettete di vivere in voi pienamente, vi liberate dai confini del mondo della mente. Dal di dentro, dal centro del vostro essere, dal centro di tutta la vita, la Luce di Dio, l'Amore Io Sono demolisce ogni illusione e si emana come l'unica creazione, che è il miracolo che è la vita in Me.

È ora di lasciare che la gratitudine vi viva, che la purezza della sua tonalità pura vi liberi col suo canto da ogni illusione. È ora, amati, di essere audaci, perché occorre del coraggio per permettere alla gratitudine di salire e di reclamarvi e di scuotervi liberi da tutto quello che vi ha tenuti nel mondo del tempo.

Quando siete vivi dal di dentro, e il canto della gratitudine canta il vostro nome, la vostra visione della vita è molto diversa.  La vostra risonanza va all'istante nel nucleo di tutte le cose e accende il fuoco di questa gloriosa rimembranza, che la vita è un miracolo sorprendente, che la relazione tra il Creatore e il Creato è la benedizione suprema – che ogni respiro è un canto di Amore squisito che si precipita attraverso l'ologramma e vede se stesso in tutto.

Ed è così che voi divenite quel seme della consapevolezza Reale e finalmente la vita sulla Terra si rivela essere questo canto di gratitudine continua, la cui vibrazione scuote libero il cuore di Dio Io Sono dalle forme d'illusione rigide, dalla dualità che vi ha trattenuti. Dal di dentro, essa canta la sua canzone e dal cuore voi riconoscerete che le vecchie percezioni della vita sono scomparse e Io Mi sto esprimendo pienamente come voi.

Tutto quello che riconoscete, in qualsiasi modo, in questo Momento Presente, diventa parte dell'espansione dell'Amore dal centro estaticamente verso l'esterno, finché le false identità, finché tutto il credere in altro che Amore, non scompaiono spontaneamente.

Quando vivete, Miei amatissimi, in questo tipo di gratitudine, scoprirete che tutto quello che vedete e toccate e sperimentate è luminoso, pieno di vita e si muove con grazia. Quelle cose che una volta vi sembravano così ordinarie, i movimenti della vita quotidiana, che una volta chiamavate "noiosi", sono così ricchi di colore luminoso, così profondi come il nucleo d'Amore esposto, così magici, mentre sentite il responso di tutta la vita che canta questa gratitudine con voi e in voi. All'improvviso fate parte dell'ologramma di Dio, consapevoli che tutto è vivo in voi e voi siete completamente parte del Tutto.

La comunione d'Amore è indescrivibilmente deliziosa, scintillante attraverso il vostro essere e pulsante attraverso il vostro cuore. Tutto quello che vedete col vostro cuore è poi dipinto sulla tela del mondo con i colori di Dio. Così, dal di dentro, mentre la gratitudine viene e si proclama a suon di tromba come la preghiera infinita di Dio, allora Tutto Ciò Che Io Sono arriva ad abbracciarvi mentre essa sorge dall'interno, in grandi ondate di gratitudine, e i due s'incontrano nel momento per onorare il miracolo della Creazione.

Amati, ancora non avete alcuna esperienza della Vera Gratitudine. Dovete essere pronti a lasciare che essa vi prenda, lasciare che essa vi canti nell'eternità, lasciare che essa vi scuota dalle vostre radici e canti il vostro cuore in esistenza, mentre accettate appieno la bellezza del Momento Presente e divenite la vera preghiera della vita che, al di là di ogni possibilità di giudizio, esiste soltanto la vita, ed è meravigliosa e sorprendente.

Esiste soltanto Amore ed esso è potente. È impossibile essere abbastanza grati per il dono miracoloso che la Creazione è. Eppure questa gratitudine vive dentro di voi e vi porta la preghiera dell'essere, stupefacente nella sua magnitudine e perfetta nella sua semplicità mentre prepara la strada per l'Amore.

È la gratitudine che apre il cuore. Persino le preghiere di gratitudine attraverso la mente apriranno portali che vi elevano nella risonanza e cominciano ad allinearvi alla verità della vita. Però, ancora maggiore delle preghiere quotidiane è il potere della gratitudine, non solo di rinvigorirvi ma di portarvi nel nucleo del vostro essere e lasciarvi vivere lì.

Nella gratitudine ogni vita è una gemma brillante e ogni respiro è un dono d'Amore. Ogni movimento è uno show cosmico di abilità artistica, che è così bello che il vostro stesso respiro diventa il vostro "io sono grato". Ogni vita si connette al vostro nucleo in questa preghiera, fino a quando non sentirete il canto di gratitudine come la voce dell'unità, che canta in esistenza i sentieri dell'Amore, dissolvendo ogni ostacolo all'espressione piena di Tutto Ciò Che Io Sono.

Vi conduce in uno stato di riverenza – riverenza per la vita, riverenza per il miracolo del Momento Presente, con una forza tale da aprire la via per riportare anche altri alla loro gratitudine, finché il canto della vita Reale diventa il mondo e l'umanità è cantata in essere come lo è la Creazione, come parte della Mia preghiera di gratitudine, di grazie per il miracolo d'Amore ora condiviso e ora esteso.

Aprirete il vostro cuore per lasciare che la gratitudine prenda vita? Abbandonerete tutte le vostre difese? Lascerete che la gratitudine cominci a cantare nell'intimità del vostro cuore e, amati, le permetterete di portarvi dove vuole? Vi prometto: dove conduce la gratitudine, miracoli seguono –bellezza, scoperta e la disponibilità umile ad essere il canto dell'Amore perfetto.

Siete pronti a vivere davvero una vita grata? Non una volta ogni tanto e non per cose che giudicate buone ma, piuttosto, siete disposti a far entrare la preghiera di Dio che si fa avanti cantando in Me come il canto della Creazione stessa? Siete disposti a lasciare che questa sia anche la vostra verità – la preghiera della Creazione che si porta in vita, qui e ora, come voi?

*****

 

sidebar-stars-long-5






sidebar-stars-long-4






sidebar-stars-long-8
line

line
sidebar-sign-up
line
donate